17 settembre 2008

fegato alla veneta

COSA:
Fegato (di maiale, vitello, manzo... fate vobis)
Olio EVO
Cipolla
Salvia
Vino
Sale
Pepe

COME:
Tagliare il fegato a pezzi, nel frattempo soffriggere cipolla e salvia nell'olio.
Unire il fegato al soffritto, lasciar rosolare, aggiungere un po' di vino (bianco se vitello o maiale, rosso se capriolo o cinghiale). Pepare.
Portare a cottura.
Salare quasi all'ultimo (se troppo presto, il fegato diventa duro, se troppo tardi, non assorbe il sale).
Questo è il trucco.

5 commenti:

  1. mhhh... mi sa che il fegato lo passo.

    RispondiElimina
  2. a parte : vitello non si transige...ma poi mr.thumper ...ti sento approssimativo anche le cipolle. borretane ..non si transige. c'hai dei commensali esigenti qui...si scherza 'n cazzo

    RispondiElimina
  3. quand'è che ci illumini con qualche ricetta, cassiera?


    (e guai a te se non vieni qui a cucinare il 23)

    RispondiElimina