21 settembre 2009

per una cena perfetta

prendi un chilo e mezzo di mele del tuo melo, e facci quello che sarà anche il solito dolce, ma qualcuno c'è che non l'ha ancora mangiato, e poi vuoi mettere farlo con le tue mele?
aggiungi una cassiera che si porta una bestia ex volatile, si fa venire a prendere e riportare e riprendere come solo una vera signora bon-vivand può. e che si stupisce per ogni cosa, e fa sentire tutti importanti
aggiungi unastranastrega che non c'è ma è ovunque, ed è la certezza che la sera si ripeterà
mescola con cura una harveyz che è rimasta un forse, chissà per quanto
pensa a un cinas che avrebbe dovuto ma non ha potuto, ma da qualche parte - ma non lo sa - c'è
poi mescola con un sammylele che si ustiona le dita con un po' di emozione, e rompe il ghiaccio con tutti, armato di macchina fotografica
regola di papoff, erbe, profumi, pesci casuali ma perfetti, darà un nuovo senso alla poltrona e al procione
porta a bollore con una lise.charmel, cremosa e dolce che ti insegna un nuovo uso per la grappa e aspetta il fidanzato alla finestra
con qualche difficoltà trova un carvalho, una morfea(settantasette) e una lucedeituoiocchi: sfideranno la storia della filosofia per trovarsi contemporaneamente, e come i magi porteranno l'oro dei funghi e del tastasale e della polenta e del riso e del salame, l'incenso delle arselle con la fregola (facevano cose irripetibili, giuro) e la mirra dei porri con le patate. rosse, che fanno meno acqua (credo).
shakera tutto con la miaperfidia spumeggiante, che dà inizio alle danze con un fiore tra i capelli e alza il livello di tutto quanto
infine annaffia tutto con uno stear d'annata, lui non lo sa ma la prossima volta sarà ai fornelli pure lui.

servire caldissimo, fino a tarda notte.

9 commenti:

  1. e vino ad innaffiare tutto.

    vino a fiumi.

    e soprattutto sorrisi.

    gratis tanti tanterrimi:*

    RispondiElimina
  2. a me la cassiera è piaciuta molto.

    è proprio così: una che si stupisce per tutto e fa sentire tutti importanti.

    me la ruberei per tenerla amica.

    ecco.


    io quell'immenso dolce con le mele del tuo orto l'ho gradito tanto, per quanto non sapessi che ci fossero tutti gli ingredienti da te elencati.


    ora mi sento anche un po' cannibale però era buono.

    RispondiElimina
  3. cazzo ragazzi che pippe che ci stiam facendo. son qui peggio di quando vedo titanic (e questo è un outing che mi costerà degli amici me ne rendo conto) ... sul divano coi fazzolettini le ginocchia unite e il naso a tromba. ho detto il naso. tutto ciò è melenso e debordante di affetto. voi lo sapete che eravamo tutti urbiachi vero ? ...mi rendo conto che non sia un'attenuante sufficiente per questo muro del pianto. dio che meraviglia ... non singhiozzavo cosi dall'agosto dell'89

    RispondiElimina
  4. vi dico solo che sto cenando a sformatini e valpolicella.


    hehe.

    RispondiElimina
  5. cassiera sloggata. (nel senso che ho su anche le sloggie)

    RispondiElimina
  6. ah, e io che ho cenato con i crostini del gs innaffiati con succo di limone.


    [nini io stropiccio rarissimissimamente, praticamente quasi mai. a meno che.]

    RispondiElimina
  7. io wurstel e santacristina...ahahaha

    RispondiElimina