6 luglio 2010

L'angolo della perplessità

Ieri ho comprato un mango. Lo fisso, lo giro, lo tasto. Non so da dove cominciare.

6 commenti:

  1. utente anonimo6 luglio 2010 14:02

    sbuccialo
    taglialo à la julienne
    condiscilo con succo di limone, olio, sale e pepe
    lascia riposare per una decina di minuti
    et voilà, l'insalata è pronta :)

    volendo, se ti piace, puoi anche aggiungere un po' di peperoncino e dei gamberetti sgusciati

    zakynthos

    RispondiElimina
  2. oppure una ricetta thai che mi hanno insegnato domenica
    buonissssssima.
    mango sticky rice, che tipo la trovi anche qui e io non te la sto a riscrivere.
    http://www.realthairecipes.com/recipes/mango-with-sticky-rice/

    RispondiElimina
  3. Alla fine l'ho sbucciato e gli ho tirato un morso. Buono.

    RispondiElimina
  4. utente anonimo10 luglio 2010 13:05

    Mio marito non sa preparare nemmeno il té, giuro. (metterebbe acqua e sacchetto insieme a bollire)
    Però con il mango lui fa così: taglia in due rimuovendo il nòcciolone interno. Poi  incide dei tratti paralleli prima in un senso poi nell'altro che la polpa del mango si ritrova tutta a losanghe. A quel punto spinge il lato con la buccia dentro e la polpa si ritrova bella esposta in fuori e le losanghe diventano facilissime da staccare e da mangiare insieme, una a me una a te....

    cama

    RispondiElimina