29 gennaio 2013

Ricetta dolorosa

Sei a casa con il tuo bel virus intestinale e il riso in bianco non solo ti fa comunque venire i crampi allo stomaco ma ti rattrista anche e allora decidi che - male per male - tanto vale cucinarsi qualcosa di buono per l'umore.
Gli involtini di vitello con topinambur e formaggio, cotti al forno con un po' di burro e vino in effetti ti rallegrano l'olfatto e la vista e pensi di aver fatto la cosa giusta - molto giusta, molto buona - fino a che le fitte che ti prendono non ti lasciano senza fiato.
Mi sa che torno al riso bollito.

3 commenti:

  1. streghiz ma ti rendi conto? il topinambur. è il tubero che fa più gas nella pancia nell'universo criato... mi ha costretta a una notte di paralisi contro il muro come un geko. direi che no. non va bene. tacca su un riso va...

    RispondiElimina
  2. è che la spesa l'avevo fatta PRIMA..

    RispondiElimina
  3. Il riso in bianco diventa buono con un po' di formaggio e uno spruzzo di limone, che tra l'altro è pure benefico. ;)

    RispondiElimina