4 agosto 2009

Spadelliamo in compagnia

Allora,questa ricetta è nata per caso...
I cuochi in fondo si basano sull'inventare da pochi ingrediandti un piatto unico.
Un giorno pulendo un pezzo di filetto ho preso pezzetti di carne in lamelle,le lamelle sono tocchetti di carne tipo gli straccetti.
Li ho infarinati e messi in una padella capiente con burro olio sale e pepe,bagnandoli con del vino bianco e coprendoli di brodo di carne...si crea una crema dovuta all'unione burro farina brodo...e si lascia cuocere per 15 minuti circa mescolando piano senza causare maremoti sdi salsina per tutta la cucina.
A metà cottura mettete la verdura,che più vi aggrada,precedentemente cotta secondo il vostro piacere...io uso funghi misti e zucchine.
Lasciate finire la cottura e poi servite a tavola.
Consigli d'abbinamento:
-Polenta saracena morbida;
-Polenta gialla grigliata;
-Crostoni di pane passati con olio e aglio.

vino:Direi un buon rosso locale.
Cioè della vostra regione.

4 commenti:

  1. sì, mi piace.

    anche se la carne tendo ad evitarla, eh.


    (burro e farina mi ricorda il "trucco" per il brasato, di cui parlai tempo fa).

    RispondiElimina
  2. uh!segno nel mio ricettario.

    RispondiElimina
  3. fatto anche io questo esperimento ... con gli avanzi

    taglio la carne a straccetti

    taglio le verdure a piacere a julienne (peperoni-zucchine-cipolla-carote)

    metto olio qb in una pirex

    NON infarino

    scaldo l'olio

    metto carne e verdure nello stesso momento

    scotto a fuoco moderato

    infine bagno con una spruzzata di salsa di soia (io ne metto poca per non rovinare il gusto delle verdure)


    ovviamente salare e pepare ... le verdure devono rimanere fresche ... se no non è buono

    :o))

    RispondiElimina