4 ottobre 2010

il settimo menù

allora che si mangia?
che poi non è che arrivate tutti con l'idea di fare gli spaghetti al pomodoro...
niente di male, eh. anzi ci sarebbe comunque da imparare.

papoff: primo o secondo
oltranzista: primo!
unastranastrega: secondo
miaperfidia: pro-pasto
morfea: secondo
issilli: antipasto
cassiera: dolce
cinas: minestra
sammy: segreto
carvalho: pacco
rebowsky: dice, dice, ma poi non dice più
davider: sparito nella nebbia col suo puledro ed una brasiliana, mi pare


********************************************************************************************************
P.S. da UnaStranaStrega:
Visto che se lo scrivo altrove non mi si fila manco de pezza, provo qui: hey, voi, vi aspetto a casa mia, facciamo che dalle quattro in poi sono aperta ma se qualcuno arriva prima basta che citofoni forte ed io mi sveglio.
Indicazioni di massima per chi arriva in macchina: tangenziale uscita Forlanini (la stessa di Linate ma non verso l'aeroporto). per chi arriva in treno: ti si viene a prendere; per tutti, se non ricordate l'indirizzo chiedetemelo.

21 commenti:


  1. ecco, già ho sbagliato il tag nel post dopo.. ffff
    io farei un antipasto. o anche una cosa da mangiare mentre si cucina, ben prima di sederci a tavola.

    RispondiElimina

  2. io anti-pasto.

    che parola curiosa a pensarci bene

    RispondiElimina
  3. se riesco ad esserci farò un secondo di pesce:)

    RispondiElimina
  4. oppure no, che non posso mica cucinarlo lì.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo7 ottobre 2010 20:58

    sicuro un dolce. poi forse un primino.
    cassy

    RispondiElimina

  6. ma se facessi del finger food da aperitivo? e l'aperitivo? così ci ubriachiamo dibbrutto subito,

    RispondiElimina
  7. non per essere pressante, ma quindi?

    RispondiElimina
  8. faccio una minestra, basta. deciso.

    RispondiElimina
  9. @papoff: non per essere interrogativo: ma quindi cosa?

    RispondiElimina

  10. ragazzi ho avuto un imprevisto a lavoro...
    mi duole dire d non poter venire...
    devo rimandare alla prossima serata ai fornelli

    RispondiElimina
  11. ma quindi voleva dire:
    chi siamo, cosa cuciniamo e soprattutto cosa cucino?
    mi pare di capire un secondo però, visto che non ce n'è altri.
    giusto?

    RispondiElimina
  12. no ecco mi sono perso!
    ditemi cosa devo fare che lo faccio.
    ho bisogno di essere guidato...

    RispondiElimina
  13. Come da tradizione, rimando alla prossima volta. In genere ho una vita piatta e sono libero più o meno sempre, ma questo sabato ho un appuntamento che non posso davvero mancare.

    Per la cronaca, qui c'è davvero nebbia e ho conosciuto davvero una brasiliana, ma purtroppo non ha niente a che fare con l'appuntamento di sabato. E neanche il puledro. :D

    RispondiElimina
  14. tengo a precisare che la "casa mia" è la casa della strega, non quella di oltranzista.
    giusto che sennò si fa casino e devo fare avanti e indré come un taxi. che ultimamente a milano è un mestiere pericoloso.

    RispondiElimina
  15. utente anonimo14 ottobre 2010 11:03

    vabbè, stavolta pacco, la prossima pàcchero...mi mancherete cuocastri!

    RispondiElimina
  16. Aahhh, dove diavolo finiti tutti pezzi sushi portati con moto (mya moto). Dove diavolo tutta gente di meeting BMW? Io portato sushi. Sbagliato io indirizzo? Eeeehh??

    Yamamoto Sudijiri.

    RispondiElimina